Servizio domande di disoccupazione NASpI gratuito 2017-09-02T13:58:51+00:00

Servizio domande di disoccupazione NASpI gratuito

Il tuo contratto a tempo determinato è finito o per qualche altra ragione involontaria hai perso il lavoro?

Domanda di disoccupazione online gratuita => semplice veloce sicura

Presentare la domanda di disoccupazione è semplice e veloce grazie a questo servizio offerto a tutti i lavoratori dipendenti che involontariamente hanno perso il posto di lavoro.

Per presentare tramite upwardcdl.it la domanda di disoccupazione è molto semplice e ti ricordiamo che è un servizio offerto  gratuitamente a tutti i lavoratori dipendenti.

Istruzioni e info per presentare la domanda di disoccupazione online

  • leggi tutto l’articolo se cerchi informazioni sulla domanda di disoccupazione
  • leggi tutto l’articolo se vuoi inviare la domanda di disoccupazione
  • scarica i documenti pdf
  • compila i documenti pdf che hai scaricato
  • invia i documenti scaricati e compilati cliccando sul bottone INVIA DOMANDA
Hai bisogno di aiuto scrivici in chat

Guida prelievo delega per domanda di disoccupazione e modello SR163

  • Preleva la delega per domanda di disoccupazione  e compila tutti i campi;
  • Preleva il documento SR163 compilalo con i dati anagrafici e consegnalo al tuo istituto di credito ufficio postale o banca;
  • i documenti prelevati dovrai allegarli in seguito per accedere all’invio della domanda clicca sul bottone invia domanda;

Inviare la domanda di disoccupazione on line con un clic

Ci siamo quasi, dopo aver compilato i documenti in pdf che hai scaricato. ti basterà cliccare su invia domanda per accedere al form di contatto dove dovrai semplicemente inserire i tuoi dati e allegare i documenti che hai scaricato e compilato.

INVIA DOMANDA

Cos’è la NASpI ?

NASpI è l’abbreviazione di “Nuova prestazione di Assicurazione Sociale per l’Impiego”, si tratta di una nuova indennità di disoccupazione entrata in vigore il 1 gennaio del 2015.

In cosa consiste la nuova indennità di disoccupazione NASpI ?

La NASpI prevede un’indennità mensile a favore dei lavoratori che hanno perso involontariamente il lavoro, al fine di sostenerne il reddito.

Chi può richiedere la NASpI ?

Spetta ai lavoratori con rapporto di lavoro subordinato che abbiano perduto involontariamente l’occupazione, ivi compresi:

  • gli apprendisti;
  • i soci lavoratori di cooperative con rapporto di lavoro subordinato;
  • il personale artistico con rapporto di lavoro subordinato;
  • i dipendenti a tempo determinato delle Pubbliche Amministrazioni.

Possono farne richiesta tutti i lavoratori dipendenti che hanno involontariamente perso il lavoro. Per perdita involontaria del lavoro si intende: licenziamento, scadenza contratto, dimissioni entro un anno di vita del bambino, ecc.

Ricerca correlata potrebbero interessarti questi servizi

Quali sono i requisiti per la richiesta NASpI?

Sono necessarie almeno tredici settimane di contribuzione contro la disoccupazione nei quattro anni precedenti l’inizio del periodo didisoccupazione.

Per contribuzione utile si intende anche quella dovuta ma non versata. Ai fini del diritto sono valide tutte le settimane retribuite, purché risulti erogata o dovuta per ciascuna settimana una retribuzione non inferiore ai minimali settimanali (legge n.638/1983 e legge n. 389/1989).

La disposizione relativa alla retribuzione di riferimento non si applica ai lavoratori addetti ai servizi domestici e familiari, agli operai agricoli e agli apprendisti per i quali continuano a permanere le regole vigenti.

Ai fini del perfezionamento del requisito contributivo, si considerano utili:

  • i contributi previdenziali comprensivi di quota DS, ASpI e NASpI versati durante il rapporto di lavoro subordinato;
  • i contributi figurativi accreditati per maternità obbligatoria, se all’inizio dell’astensione risulta già versata contribuzione, e per i periodi di congedo parentale, purché regolarmente indennizzati e intervenuti in costanza di rapporto di lavoro;
  • i periodi di lavoro all’estero in paesi comunitari o convenzionati, ove sia prevista la possibilità di totalizzazione (non sono utili i
    periodi di lavoro all’estero in Stati con i quali l’Italia non ha stipulato convenzioni bilaterali in materia di sicurezza sociale);
  • i periodi di astensione dal lavoro per malattia dei figli fino agli 8 anni di età, nel limite di cinque giorni lavorativi nell’anno solare.

REQUISITO LAVORATIVO (ALMENO TRENTA GIORNATE DI EFFETTIVO LAVORO NEGLI ULTIMI DODICI MESI)
Sono necessarie almeno trenta giornate di lavoro effettivo, a prescindere dal minimale contributivo, nei dodici mesi che precedono l’inizio del periodo di disoccupazione.

Per giornate di effettivo lavoro si intendono quelle di effettiva presenza al lavoro, a prescindere dalla loro durata oraria.

Come richiedere la NASpI ?

Per fare la domanda di disoccupazione è bene affidarsi ai professionisti del settore. Upward ti fornisce questo servizio in modo totalmente gratuito.

Esatto, ha capito bene! Contattando Upward puoi affidare la gestione della richiesta di disoccupazione a un consulente del lavoro professionista che seguirà la procedura in modo scrupoloso e preciso senza dover spendere neanche un soldo.

INVIA DOMANDA

Non perdere l’opportunità rivolgiti ad upward per la tua domanda di disoccupazione

Attivati subito per ricevere un aiuto economico ora che sei in cerca di un nuovo lavoro. Sappiamo quanto sia alto il costo della vita oggi e quanto possano essere lunghi i tempi per trovare un nuovo impiego dopo un licenziamento o la scadenza di un contratto.

Upward è al tuo fianco in questo senso e ti offre la sua assistenza per la richiesta NASpI.

Il servizio è totalmente gratuito, anche se otterrai il sussidio non dovrai elargire alcun compenso ad Upward. Approfitta subito di questa grande opportunità, contatta Upward e avvia gratuitamente la tua richiesta di sussidio di disoccupazione.

ARGOMENTI DEL BLOG: