1,6 miliardi saranno impiegati per le famiglie in difficoltà

Upward, Consulenti del Lavoro Caserta, che opera online sul territorio italiano, si è occupato diverse volte della crisi fornendo soluzioni e servizi alle aziende, con il fine di assumere a tempo indeterminato,  rimettendo in moto la macchina del lavoro, pensando sia alla riprese delle aziende che ai lavoratori, per scongiurare la crisi ed i licenziamenti.

E proprio da questo fronte arriva la notizia che ci sarebbe un tesoretto di 1,6 miliardi da impiegare per le famiglie in difficoltà. Questo perchè il Consiglio dei Ministri ha approvato il DEF che, come ribadito dal Premier Matteo Renzi non comporta nuove tasse, ma fa emergere un “tesoretto” da 1,6 miliardi di euro (il margine dello 0,1% sul deficit che costituisce lo scostamento fra il quadro programmatico e la flessibilità concessa per le misure a sostegno dell’economia). Adesso non resta che aspettare di poter sapere come  verrà impiegato questo “avanzo di bilancio”.

Una delle ipotesi è che il “tesoretto”, venga impiegato a favore delle fasce più deboli, ipotesi avanzata e confermata dal Ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan in una intervista al TG1. Fra le ipotesi più accreditate c’è anche quella quella  dell’estensione del bonus di 80 euro alle categorie che sono rimaste escluse (pensionati, autonomi ecc.)

Altro argomento di cui si discute, riguarda il DEF che si incentra su una importante spending review di circa 10 miliardi di euro, mediante un taglio alla spesa “improduttiva” e delle agevolazioni.  Il DEF ha fatto emergere un quadro più ottimistico dell’economia italiana, che quest’anno crescerà dello 0,7%, vale a dire 0,1 punti in più rispetto alle precedenti previsioni ed è anche frutto del miglioramento del quadro economico europeo, ma anche di una serie di riforme messe a punto dal Governo Renzi, come ad esempio il Job Act: secondo Padoan la riforma del lavoro sta già dando risultati con una riduzione della precarietà ed un aumento dei contratti a tempo indeterminato.

By | 2015-04-14T06:27:45+00:00 aprile 14th, 2015|Servizi|0 Commenti

Lascia un commento