LOCAL TAX’: dal 2016 assorbirà IMU E TASI.

Entro il 2015 arriverà il riordino tanto atteso della tassazione locale, che assorbirà Imu e Tasi e che sarà presentato con la legge di Stabilità. Mentre la  ‘local tax’ potrà partire dal 2016. 

Fonti di governo annunciano che sarà contenuta nel Documento di economia e finanza che l’esecutivo si appresta ad esaminare a partire da oggi, per arrivare al varo entro la scadenza di venerdì 10 aprile. Il governo sta mettendo nero su bianco in vista della presentazione del Def, il documento di economia e finanza che traccerà le linee della politica economica italiana del prossimo triennio. Intanto la lista delle riforme ha ancora bisogno di essere approfondita nel corso della settimana con i vari ministeri.

Il punto interessante è quello che riguarda le ‘Smart City’, il piano per le ‘città intelligenti’ che dovrebbe modernizzare le offerte di servizi per cittadini e imprese, avvicinandoli alla pubblica amministrazione. Questo infatti è uno dei servizi che Upward, Consulenti del Lavoro Caserta, offre a tutte le imprese ed i professionisti, che si vogliono avvalere di una seria consulenza per ottenere risultati tangibili e di svolta, nella propria attività.

Se da un lato, questa è la notizia positiva, resta ancora ‘spinoso’ il capitolo degli sconti fiscali, che necessita, a quanto pare, di un ‘tagliando’ annuale delle tax expenditur, e lascia alla legge di Stabilità il compito di dettagliare gli interventi. Di fatto, la concentrazione resta alta sugli  incentivi ed agevolazioni alle imprese e non sulle detrazioni per i singoli contribuenti.

Ma cosa ci dobbiamo aspettare? Sicuramente un biennio volto alla ripresa, come ha chiarito lo stesso ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan, dove si  cercherà di creare tutti gli spazi di manovra possibili per sostenere la ripresa sempre più legata alle riforme. Per quanto riguarda tutte le agevolazioni alle aziende, Upward, Consulenti del Lavoro Caserta, grazie ad un team di esperti del settore, si propone di aiutare le pmi a consolidare i propri interessi organizzando una ripresa forte del lavoro.

By | 2015-04-07T07:32:29+00:00 aprile 7th, 2015|Aggiornamenti fiscali|0 Comments

Lascia un commento