Equitalia, rateizzazioni online con lo stesso Pin del 730

Equitalia introduce una novità: cartelle rateizzazioni online, si potranno ora controllare online con lo stesso PIN del 730.

L’Ente ha introdotto una nuova area riservata sul sito www.gruppoequitalia.it. Vi si potrà accedere utilizzando lo stesso PIN del 730 precompilato, e sarà così possibile verificare in tempo reale,  cartelle e avvisi di pagamento, di pagare, rateizzare e controllare l’attivazione delle procedure di riscossione. Collegandosi al sito Gruppo Equitalia, ed utilizzando le credenziali di accesso rilasciate dall’agenzia delle Entrate o dall’Inps, i contribuenti potranno gestire anche le pratiche di Equitalia, senza passaggi allo sportello.

Come spiega il Sole24ore, per accedere basta collegarsi alla home page del sito, cliccare sull’icona “area riservata” e successivamente su “accedi al servizio”. A questo punto basterà inserire le credenziali personali (nome utente e password fornite dall’agenzia delle Entrate o dall’Inps oppure avvalersi della Carta nazionale dei servizi). L’utilizzo delle credenziali di accesso consente il riconoscimento del soggetto che si autentica (persona fisica, rappresentante legale o intermediario), semplificando al massimo le operazioni.

Come si può fare richiesta di rateizzazione?

E’ possibile fare richiesta di rateizzazione per una somma che non superi i 50mila euro, basta accedere all’estratto conto e seguire la procedura. Questo è un servizio che va ad incrementare altri servizi già attivi: “paga online” che consente di effettuare pagamenti con carta di credito, “sospensione online”, che in pochi passaggi permette di richiedere la sospensione della riscossione per verificare quanto richiesto dagli enti creditori, il “trova sportello” e i “canali di contatto” per chiedere l’assistenza di Equitalia, per i quali non è necessaria l’autenticazione. A tale proposito, Upward, Consulenti del Lavoro Caserta, è l’Agenzia delle pmi che vogliono essere sempre aggiornate sugli sgravi fiscali, tenere aggiornata la burocrazia con i vari Enti, assumere a tempo indeterminato, e che cercano soluzioni e servizi mirati alla crescita dell’Azienda con la formula personalizzata.

 

 

By | 2015-04-10T06:56:17+00:00 aprile 10th, 2015|Inps|0 Comments

Lascia un commento