Nuovo Regolamento Tachigrafi

Il Ministero dello Sviluppo Economico, con la Circolare del 9 marzo 2015, Prot. 31981, fornisce chiarimenti sulle disposizioni dettate dal nuovo Regolamento, tachigrafi, riferendosi alle migliorie apportate, sia in riferimento agli aspetti tecnici che alle procedure di controllo.

Con il nuovo Regolamento (UE) n. 165/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio del 4 febbraio 2014, viene abrogato il Regolamento (CEE) n. 3821/85 del Consiglio relativo all’apparecchio di controllo nel settore dei trasporti su strada. L’art. 48 di detto regolamento stabilisce i tempi di entrata del nuovo regolamento: “Fatte salve le misure transitorie di cui all’articolo 46, esso ha effetto a decorrere dal 2 marzo 2016. Tuttavia, gli articoli 24, 34 e 45 del presente regolamento, si applicano a decorrere dal 2 marzo 2015.

In particolare si prende atto delle disposizioni dell’art. 24, rubricato“Autorizzazione di installatori, officine e costruttori del veicolo”, dove si stabilisce che gli Stati membri“autorizzano, sottopongono a controlli regolari e certificano gli installatori, le officine e i costruttori di veicoli che possono effettuare le installazioni, i controlli, le ispezioni e le riparazioni dei tachigrafi”. Ai sensi del D.M. 10 agosto 2007 (in corso di revisione), tale articolo si riferisce all’ applicazione sia per i centri tecnici autorizzati o da autorizzare, che per le officine, possono transitoriamente continuare ad operare limitatamente alle sole operazioni relative ai tachigrafi analogici costruiti in bade la soppresso regolamento (CEE) 3821/1985.

Per scaricare il testo della circolare clicca qui  

Upward, Consulenti del Lavoro Caserta, opera online su tutto il territorio nazionale, e si occupa della crescita delle piccole e medie imprese offrendo servizi su misura per ogni realtà anche per le imprese di trasporti e per le officine che devono occuparsi di nuove assunzioni, o vogliono godere dei privilegi fiscali o degli sgravi attuati dal Governo.

L’Agenzia per il Lavoro, si occupa anche di risorse umane, attraverso il servizio di tirocini formativi, che sono essenziali per tutte le pmi che hanno necessità di trovare personale in grado di occuparsi di mansioni specifiche ai massimi livelli, ottimizzando tempo, denaro, ma soprattutto in prospettiva della crescita aziendale.

By |2015-04-23T07:26:16+00:00Apr 23rd, 2015|Normativa sul lavoro|0 Commenti

Lascia un commento