Pin unico per i servizi online

Parliamo di pubblica amministrazione e parliamo in particolare del nuovo arrivo del Pin Unico per i servizi online e soprattutto di come funzionerà.

Grazie ad un unico codice, si potrà  usufruire dei servizi online offerti dalle amministrazioni pubbliche e che potrà essere integrato anche con i servizi offerti dagli operatori privati. Il PIN Unico si chiamerà “SPID” un acronimo che sta per “Sistema pubblico di identità digitale”. Una sola chiave per accedere ai diversi servizi web (Inps, Agenzia Entrate, Comuni, scuole, Asl).

Ad annunciarlo è stato il ministro della Pubblica Amministrazione, Marianna Madia che in un tweet, sotto l’hashtag #Repubblicasemplice, ha sintetizzato l’accordo Stato/regioni/comuni sull’agenda per la semplificazione: “tempi certi su digitale, fisco, welfare, edilizia, impresa”.

La prima fase scatterà ad aprile del 2015, con l’obiettivo di raggiungere per dicembre 2017 circa 10 milioni di utenti. Già a settembre 2015 è previsto che 3 milioni di persone accederanno al nuovo servizio. Per ottenere maggiori informazioni, e per avere tutta la consulenza aziendale necessaria ad alleggerire la burocrazia, il team di Upward, Consulenti del Lavoro, garantisce a tutte le pmi, soluzioni e consulenze personalizzate a raggiungere scopi ed obiettivi personalizzati, anche in merito alla nuove riforme del lavoro ed alle agevolazioni per le assunzioni, e tirocini formativi aziendali. Se sei un’ Azienda italiana, prima di andare all’estero, passa da noi!

By | 2015-06-10T07:57:49+00:00 novembre 16th, 2014|Inps|0 Commenti

Lascia un commento